Crea sito

Racconti dal Derryleng

Il mensile Samuel Stern edito da Bugs comics, non ha nemmeno due anni che ecco arrivare lo spin-off intitolato Racconti dal Derryleng!

Sinossi

Il primo volume di quattro che raccoglie le migliori storie horror di Mostri, altra serie targata Bugs Comics, e una storia inedita di Angus Derryleng che, come un perfetto padrone di casa, v’introdurrà nell’oscuro mondo di uno dei circoli letterari più esclusivi di Edimburgo.

Racconti dal Derryleng

Recensione 

La recensione inizia dalla copertina, perché un volume con il Libraio Angus non poteva che avere una fantastica costola.

Degna di nota la cover di Fernando Proietti che mi ha ricordato quelle di Zio Tibia e, soprattutto, di spostare la poltrona dalla finestra! Il comprimario del mensile Bugs lo ritroviamo nel ruolo di un moderno Virgilio: ci conduce e intrattiene lungo una via di 10 racconti; anche noi, per 128 pagine, entriamo nel circolo Le Horla!

Le storie sono quelle contenute nei volumi Mostri che i fan della bugs hanno imparato ad apprezzare nei 9 volumi brussorati. Gli intermezzi tra i vari racconti sono opera di Filadoro, Savegnago e Maruccia.

I racconti inseriti sono molto diversi tra loro, sia per tematiche (ma con l’horror a fare sempre da comune denominatore) che per stile di disegno. L’albo avrà cadenza semestrale, sazierà i lettori del demonologo e amplierà il suo mondo, dimostrando tutte le potenzialità degli albi tipici delle edicole!

Voto 7.5/10

In Bugs sanno cosa vuol dire coccolare i lettori, non avremo i muffin e biscotti come i soci del Club del libro Le Horla, ma con i Racconti dal Derryleng abbiamo l’ennesimo ottimo prodotto confezionato da Fumasoli & co.

Giorgio